Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Notizie  

L'empireo degli Etruschi. Un dialogo celeste

etruschiplanetario

 

Sabato 12 settembre 2020 la suggestiva cornice del Civico Planetario di Milano Ulrico Hoepli ha ospitato la tavola rotonda “L’empireo degli Etruschi: un dialogo celeste”. L’occasione ha coniugato due importanti eventi: la riapertura del Civico Planetario alla cittadinanza dopo la chiusura dovuta all’emergenza sanitaria e il dialogo pubblico multi-disciplinare dedicato a esplorare la relazione fra l’antico popolo etrusco e l’astronomia.

Aperto da Marco Edoardo Minoja, Direttore Cultura del Comune di Milano, l’evento ha visto alternarsi voci autorevoli provenienti dai mondi dell’astronomia, dell’archeologia e dell’arte contemporanea. Fabio Peri, Conservatore del Civico Planetario di Milano, ha condotto i presenti in una emozionante esplorazione del “cielo degli etruschi”, ovvero della configurazione della volta stellata presente nell’epoca vissuta dal popolo etrusco. Gli studiosi Giulio Magli (Politecnico di Milano) e Giovanna Bagnasco Gianni (Università degli Studi di Milano) hanno poi approfondito, rispettivamente, i principi della disciplina dell’acheo-astronomia e la peculiare attitudine del mondo etrusco rispetto alle stelle, con uno specifico approfondimento sul “fegato di Piacenza”, manufatto risalente al II-I secolo a.C. che aiuta a comprendere la maniera in cui gli etruschi praticavano la propria arte divinatoria volta al cielo. Lo stesso reperto ha permesso una connessione con l’intervento dell’artista Mario Airò, il cui nuovo progetto per il parco di City Life costruisce un legame fra l’arte contemporanea e l’antico mondo etrusco.

È ora online il video di presentazione dell'evento.

L'empireo degli Etruschi. Un dialogo celeste from FONDAZIONE LUIGI ROVATI on Vimeo.

 

Per maggiori informazioni, vai al sito della Fondazione Luigi Rovati.

09 ottobre 2020
Torna ad inizio pagina