Logo Università degli Studi di Milano


Dipartimento di

 
 
Avvisi  

Prof. ZANCHETTI - APPELLO STRAORDINARIO - Storia dell'arte contemporanea

Appello straordinario dell'esame di Storia dell'arte contemporanea (lettere A-H) del prof. Zanchetti,

RISERVATO

ai laureandi della sessione di luglio 2018 e ad altre categorie di studenti alle quali si debbano assicurare tutele particolari.

Secondo quanto previsto al momento della proclamazione dello Sciopero degli esami per la dignità della docenza universitaria, per il diritto allo studio e contro il precariato della ricerca, il prof. Zanchetti ha fissato un

APPELLO STRAORDINARIO

dell'esame di Storia dell'arte contemporanea (lettere A-H), riservato ai laureandi della sessione di luglio 2018 e ad altre categorie di studenti alle quali si debbano assicurare tutele particolari. L'appello straordinario riservato si terrà

 martedì 19 giugno, alle ore 9:15,

presso la sede didattica di via Noto 8, Auletta ricevimento studenti n. 1, quinto piano.

Per essere ammessi a sostenere l'esame nell'appello straordinario riservato gli studenti interessati dovranno iscriversi all'esame per quella data attraverso la consueta procedura online.

Potranno sostenere l'esame nell'appello straordinario riservato esclusivamente gli studenti appartenenti
alle categorie seguenti:

  • laureandi della sessione di laurea di luglio;
  • studenti Erasmus ove l’appello non tenuto sia l’ultimo utile per gli adempimenti per l’Erasmus;
  • studentesse in attesa di un bambino;
  • studenti che abbiano problemi di salute documentati che richiedano particolari forme di tutela.

Gli studenti che intendono sostenere l'esame nell'appello straordinario riservato dovranno esibire al momento dell'appello una certificazione valida (in forma cartacea) della propria appartenenza ad una delle categorie suddette; in mancanza di tale certificazione non potranno sostenere l'esame.

Poiché la procedura online per l'iscrizione di tale certificazione non consente l'acquisizione preventiva di tale certificazione, l'accettazione dell'iscrizione nella procedura online non costituisce di per sé un'autorizzazione a sostenere l'esame nell'appello straordinario riservato.

Nella convinzione che le motivazioni dello sciopero siano particolarmente gravi e importanti per la sopravvivenza della cultura universitaria nel nostro Paese e che gli studenti debbano esserne in prima persona pienamente consapevoli, il docente sarà molto fiscale nell'applicazione delle regole sopra indicate.

12 giugno 2018
Torna ad inizio pagina